Articoli Taggati ‘Social Margarita’

Social Cocktail di Social Margarita_ Instagram

I Social Cocktail di Social Margarita: Instagram

Con l’estate arriva un rinfrescante nuovo nostro Social Cocktail… questa volta vi parliamo di Instagram, il social fotografico per eccellenza ūüėČ

Instagram √® una nostra grandissima passione, chi ci segue lo sa… Forse siamo davvero “addicted” a questo social, ma per noi √® davvero¬†divertente e un ottimo modo per raccontare le nostre storie e le nostre avventure, come una sorta di visual diario. Siamo inoltre delle “puriste”di questo social, in quanto per noi Instagram deve essere condivisione solo di scatti ottenuti con la mobile photography visto che nasce con questo principio.

Eccovi quindi i cinque ingredienti con i nostri consigli per preparare un drink a base di Instagram davvero dissetante ;):

Primo ingrediente – Fare delle belle foto

Potrebbe sembrare una banalit√†, ma √® il requisito fondamentale per pubblicare dei contenuti che abbiano¬†valore. Seguire le regole base della composizione e luce √® il primo punto dal quale partire (pu√≤ esservi utilissimo questo video con questa¬†guida del famosissimo fotografo¬†Steve McCurry). Sicuramente √®¬†molto utile seguire profili interessanti di fotografi talentuosi che ci possono ispirare e sviluppare poi un proprio stile. Un’idea pu√≤ anche essere di creare un profilo tematico specifico, che tratti solo un determinato argomento e che possa suscitare particolare interesse per i vostri potenziali followers.

Secondo ingrediente – Post-produrre le foto

La post-produzione √® una parte del processo fotografico che dobbiamo pensare¬†come corretta conclusione della produzione di una fotografia. La stessa app di Instagram ci permette di¬†sistemare la fotografia nei parametri base (inclinazione/ prospettiva/saturazione/contrasto ecc.) e di applicare dei filtri. Ci sono poi molte app esterne che sviluppano queste funzionalit√†;¬†noi vi consigliamo¬†Snapseed¬†per l’editing “tecnico” e VscoCam¬†per quello “creativo” poich√® quest’ultima ha¬†dei filtri che daranno particolare personalit√† al nostro scatto.

Terzo ingrediente – Quanto e come postare

E’ importante scegliere l’orario strategico¬†in cui postare le vostre foto: le fasce orarie migliori, per una questione di fusorario (essendo Instagram diffuso ed utilizzato in tutto il mondo) sono la mattina presto dalle 7 alle 8.30 ca e verso met√† pomeriggio. Mi raccomando inoltre, se siete ad un evento o in un’occasione particolare dove avete molte foto da condividere, di non farlo in blocco per non intasare con i vostri contenuti lo stream di chi vi segue.

Quarto ingrediente – l’Hashtag

Gli hashtag sono sulla piattaforma di Instagram davvero fondamentali: grazie alle parole chiave infatti possiamo trovare le foto con i soggetti e i temi che stiamo cercando e magari anche scoprire delle community che hanno come¬†tema un¬†nostro particolare interesse. Per scegliere gli hashtag pi√Ļ corretti¬†e crearne dei set predefiniti per eventi o situazioni particolari vi consigliamo di¬†utilizzare l’app Tags for likes pro che permette di fare tutto ci√≤ in modo davvero semplice ed immediato. Buona regola √® inoltre inserire gli hashtag non nella descrizione della foto ma nel suo primo commento; in questo modo, se condivideremo direttamente su altri social, non rischiamo di portarci tutto il blocco di “parole con il cancelletto” su piattaforme dove queste non hanno senso e potrebbero anche addirittura dare “fastidio” ūüėČ

Quinto ingrediente – L’Interazione

Instagram è un social e quindi dobbiamo socializzare :)! Ci sono molte community di interesse con cui interagire e come anche community locali come IgersItalia con le sue declinazioni con gruppi presenti in molte nostre città. Potrebbe essere una bella esperienza anche incontrarsi magari successivamente dal vivo grazie ai numerosi Instameet che vengono spesso organizzati.

Valeria e Stefania Social Margarita_ Instagram

Allora non vi resta che guardare il video per gustare insieme a noi il Social Cocktail pi√Ļ estivo e rinfrescante che c’√® sul nostro amato Instagram ūüôā

About Valeria Moschet

Dopo una consolidata esperienza retail e commerciale nei settori abbigliamento e accessori, ho intrapreso una nuova sfida professionale e mi sono specializzata in Social Media Marketing. Da allora con grande passione ed entusiasmo lavoro come consulente per aziende di varie dimensioni e mercati, ma sono specializzata nei settori del Beauty, Moda e Lifestyle. Sono formatrice su temi dei social media e del Web 2.0.

Reunion Unibo Università di Bologna

ReUnion Unibo (social e live) raduna la community degli ex studenti universitari di Bologna da tutto il mondo.

“Partiti insieme per un lungo viaggio torniamo a casa per diverse vie”.

Con questi versi famosi di Catullo l’Universit√† di Bologna ha chiamato a raduno tutti i suoi ex studenti: il 19-20-21 giugno si √® tenuta ReUnion Unibo, una¬†3¬†giorni di incontri, dibattiti, mostre, lezioni magistrali e spettacoli nei punti pi√Ļ suggestivi di Bologna. Protagonisti dell‚Äôarte e della scienza, manager, studiosi, innovatori, ex studenti famosi ¬†che hanno portato¬†la cultura nelle piazze, raccontando i diversi saperi e la loro esperienza di vita e professionale in seguito alla laurea conseguita all’Universit√† di Bologna.

ReUnion Unibo

Il nostro team ha fatto parte in primissima persona di questo super evento (il primo in Italia di questo tipo) in quanto abbiamo seguito la comunicazione digital e social del progetto: √® stata una sfida davvero entusiasmante dove¬†abbiamo imparato molto e nella quale abbiamo vissuto la potenza vera di quello che si definisce “senso di appartenenza” e “community”. La nostra strategia infatti era incentrata¬†sul coinvolgimento degli utenti e la “ri-accensione” del senso di community attraverso i canali¬†social che abbiamo scelto (Facebook, Twitter, Google+, Instagram, Youtube, Periscope), stimolando cos√¨ la condivisione di racconti e storie del passato, ma anche per arrivare in questo percorso alla voglia di essere parte e raccontare il presente, fino al “live” durante lo stesso evento.

La forza evocativa di immagini e dello storytelling legato ad esse √® uscita in modo davvero impressionante in questo progetto: per esempio alcuni¬†post su Facebook sui¬†luoghi dell’universit√† hanno raggiunto addirittura¬†il 10-15% di percentuale di engagment (click/commenti/condivisioni)! Far rivivere con un occhio “semplice” e “alla mano” i luoghi di Bologna legati alle esperienze e i ricordi universitari √® stato sicuramente la chiave di questo successo ūüôāUniversit√† Bologna ReUnion

Abbiamo inoltre stimolato le community online alla partecipazione ed all’incontro anche offline: un’ottima risposta l’ abbiamo avuta attraverso un challenge nazionale su Instagram chiamato “UniAmarcord”, realizzato in collaborazione con l’associazione degli Instagramers Italia e la community locale degli IgersBologna. Le persone hanno cos√¨ condiviso con tantissime foto il loro passato, presente e futuro e ci√≤ che¬†rievocava loro il periodo universitario: le 20 migliori¬†foto hanno fatto parte della mostra a tema che si √® tenuta a Palazzo Re Enzo durante Reunion e sono state un magnifico racconto, coinvolgente e personale, realizzato¬†davvero dai protagonisti in prima persona.

Ne ha parlato con entusiasmo anche l’Huffington Post in questo articolo:):¬†http://bit.ly/HuffingtonPostReunionUnibo. Eccovi un¬†collage¬†molte¬†delle foto che hanno partecipato al challenge:

Challenge Instagram ReUnion

 

E’ stato inoltre un onore poter organizzare il panel pi√Ļ “social” di ReUnion, con speaker alcuni ex studenti Unibo che oggi sono nostri colleghi e che hanno avuto un percorso di studi, di vita e professionale simile al nostro. Al panel “Tra un tweet e un post, il futuro passa dai social” hanno preso parte infatti:

Panel social ReUnion UniboQuesto incontro √® stato molto interessante ed ha offerto¬†vari spunti su quello che oggi significa lavorare nel mondo del digitale e dei social, dove sempre pi√Ļ sono necessarie figure professionali preparate e in grado¬†di capire e saper portare avanti strategicamente le logiche del community management e del marketing integrato digitale. Sul palco c’erano persone che si sono “inventate” un lavoro che non esisteva in effetti quando si sono laureate, ma che hanno capito e cercato di sfruttare con preparazione, entusiasmo e tenacia tutte le nuove potenzialit√† professionali che il web 2.0 stava presentando. Interessante √® anche stato il racconto della case history del gruppo nato su Facebook “Hai studiato a Bologna se…”, dove vi sono 23.000 iscritti e una fortissima community sia online che offline.

L’evento √® stato un vero successo con 20.000 presenze: per quanto riguarda i social su Twitter ReUniOn √® stato un trending topic il 20 giugno¬†‚Äď con i due hashtag pi√Ļ seguiti e twittati #reunionunibo ‚Äď #reunionsocial) ‚Äď con 2.400.603 di impression. Oggi sono 15.700 i fans che seguono la pagina ufficiale su Facebook, con pi√Ļ di 103.500 engaged¬† per oltre 3.7 milioni di FB impression su ReUniOn. Davvero un successo che ci ha colmato di gioia e dove c’√® stata anche una grande forza che ha permesso questi risultati grazie a un super team di lavoro composto anche da Mec&Partners (che ha seguito l’organizzazione, comunicazione offline e ufficio stampa) Best Union (parte organizzativa) e ovviamente l’ufficio comunicazione dell’Universit√† di Bologna.

Preparativi Reunion Unibo

Il nostro viaggio nel ripercorrere questi mesi di ReUnion finisce qui, un viaggio dove abbiamo davvero potuto testare la forza della community online e offline e ci è stato confermato che oggi un buon piano di comunicazione funziona solo se la strategia digitale è integrata con quella tradizionale.

Eccoci quindi tutti insieme alla fine di questa meravigliosa esperienza professionale di ReUnion Unibo ūüôā

Staff comunicazione ReUnion Unibo

About Valeria Moschet

Dopo una consolidata esperienza retail e commerciale nei settori abbigliamento e accessori, ho intrapreso una nuova sfida professionale e mi sono specializzata in Social Media Marketing. Da allora con grande passione ed entusiasmo lavoro come consulente per aziende di varie dimensioni e mercati, ma sono specializzata nei settori del Beauty, Moda e Lifestyle. Sono formatrice su temi dei social media e del Web 2.0.

Digital Social Dinner Social Margarita

Una cena tra formazione digitale e tanto social networking ;)

Una serata per imparare di pi√Ļ su social media visual, conoscere nuove persone e gustare insieme una buona cena? Abbiamo mixato questi¬†ingredienti e abbiamo creato la prima¬†“Digital Social Dinner”¬†organizzata¬†in collaborazione con Loft 350, un bellissimo spazio per eventi e co-working che si trova a Modena.

Social Dinner Digital_Modena

Dopo avere partecipato ad altre piacevolissime cene promosse da Gnammo,¬†¬†il social network italiano dove √® possibile organizzare a casa propria delle cene e parteciparne ad altre, abbiamo pensato che sarebbe stato interessante unire¬†il ‚Äúsocial eating‚ÄĚ con un corso sui social media, ossia usare il cibo e la convivialit√† a tavola per incontrare nuove persone interessanti ma anche come occasione per imparare cose nuove. La prima cena si √® svolta lo scorso¬†8 Aprile ed il tema erano i social media “visual” (Pinterest/ Instagram e Tumblr); l’idea √® che questa¬†sia stato il primo di vari¬†appuntamenti fissi mensili, in un “social” percorso in divenire che approfondir√† mano mano varie tematiche e i vari social media.

Digital Social Dinner Modena

La serata √® stata davvero piacevole, in un clima informale ma con dei partecipanti davvero attenti e partecipativi. Le tematiche che abbiamo toccato sono state sia sui¬†principi di visual 2.0 e visual marketing, ma anche nello specifico del funzionamento dei principali social visual come Instagram, Pinterest e Tumblr. Il tempo ahim√® √® stato tiranno perch√® tra argomenti interessanti da approfondire e domande,¬†le 2 ore dedicate al corso sono scappate via velocissime… Ma sapevamo anche che ci aspettava poi il momento di confronto e chiacchiere davanti a dell’ottimo cibo, pronto ovviamente anche per essere fotografato¬†e postato sui social ūüėČ

La seconda parte della serata √® stata quindi dedicata al social networking vero, quello davvero “live”, dove abbiamo ancora continuato i nostri digital discorsi ma in un clima ancora pi√Ļ rilassato e divertente :). Abbiamo avuto anche il piacere di avere ospiti le¬†rappresentanti di due interessanti community digital come IgersModena e le Girls Geek Dinners Modena, con le quali i partecipanti hanno avuto modo di confrontarsi e magari entrare in contatto per future attivit√† insieme. L’atmosfera rilassata dello spazio meravigliosamente arredato con dettagli vintage chic del loft¬†e lo squisito cibo vegano dello chef di¬†Tempo di Vivere, hanno messo proprio la ciliegina sulla torta sulla serata!

Lascio parlare questo collage di foto che riassume i punti salienti della serata ūüėČ

Digital Social Dinner Social Margarita ModenaDopo l’ottimo riscontro e il buon risultato ora siamo quindi pronte ad organizzare, sempre in collaborazione con Loft 350, nuove social serate. Cibo e digital vanno a braccetto e credo che queste serate siano sempre un modo per incontrare persone davvero interessanti, per confrontarsi sia professionalmente che personalmente ūüôā

 

About Valeria Moschet

Dopo una consolidata esperienza retail e commerciale nei settori abbigliamento e accessori, ho intrapreso una nuova sfida professionale e mi sono specializzata in Social Media Marketing. Da allora con grande passione ed entusiasmo lavoro come consulente per aziende di varie dimensioni e mercati, ma sono specializzata nei settori del Beauty, Moda e Lifestyle. Sono formatrice su temi dei social media e del Web 2.0.

Il Benvenuto di Social Margarita

Benvenuti Margaritas :)

E’ nata Social Margarita! Benvenuti nel nostro nuovo sito ūüôā

Il nostro progetto √® un mix tra un’agenzia, un network e un gruppo di colleghe e amiche.¬†Siamo delle libere professioniste ( si per il momento siamo un team 100% femminile ūüėČ ), che provengono da esperienze professionali variegate, unite da una grande passione per il web 2.0 e il social media marketing, tanto da averlo fatto diventare il nostro lavoro.

Leggi…

About Valeria Moschet

Dopo una consolidata esperienza retail e commerciale nei settori abbigliamento e accessori, ho intrapreso una nuova sfida professionale e mi sono specializzata in Social Media Marketing. Da allora con grande passione ed entusiasmo lavoro come consulente per aziende di varie dimensioni e mercati, ma sono specializzata nei settori del Beauty, Moda e Lifestyle. Sono formatrice su temi dei social media e del Web 2.0.